Archivi categoria: territorio

RUSPE O BIBERON

A cena con vecchi amici. Su Internet e in autobus. Ovunque siamo avvelenati da luoghi comuni razzisti o paternalisti. Quelli dei cattivi e quelli dei buoni: la ruspa (dobbiamo cacciarli) o il biberon (dobbiamo assisterli). Ma qual è la realtà?

Perché i somali si bruciano le dita, gli eritrei vogliono sfondare il confine italiano, gli egiziani mettono in crisi le multinazionali e tutti hanno il terrore di “Dublino”? Perché invochiamo la chiusura dei confini adesso che siamo noi a partire? È vero che c’è un’invasione in corso? Allora perché aiutiamo i dittatori africani? Leggi il resto di questa voce

Annunci

I QUARTIERI PERIFERICI CONTINUANO AD ESSERE ABBANDONATI AL DEGRADO

Nello scorso weekend abbiamo ricevuto una segnalazione da parte di un gruppo di cittadini di Sant’Eufemia Lamezia (Zona Bosco Amatello) sulle condizioni di degrado ed abbandono in cui versano alcune zone periferiche del quartiere.

Gli stessi cittadini ci hanno comunicato che nel mese di novembre alcuni lavoratori del Comune di Lamezia Terme – poi abbiamo appurato essere i lavoratori semestrali percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria presso il Comune di Lamezia Terme – avevano completamente ripulito l’area nei pressi del sottopasso ferroviario della linea Lamezia-Catanzaro e stoccato i rifiuti a bordo strada in attesa del carico e trasporto in discarica da parte della ditta incaricata. Leggi il resto di questa voce

CARNE DA MACELLO

Sabato 17 febbraio (Palazzo Panariti – ore 18:00) il 3° appuntamento della quarta edizione della nostra RASSEGNA RESISTENTE vedrà come ospiti Giuseppe D’ALESIO [SI Cobas Napoli], Marco MATTEI [SI Cobas Roma] e una DELEGAZIONE DI LAVORATORI impegnati nelle lotte nel settore della logistica.

Oltre alla presentazione del libro Carne da macello, durante la serata sarà proiettato il video Fino alla vittoria, film documentario dedicato alle lotte del settore carni nel modenese e che, per la prima volta, racconta con le immagini, i volti e le storie dell’irriducibile opposizione operaia alle politiche di austerità con cui si vorrebbero condannare quote sempre più alte di popolazione a un destino di fame e precarietà.

Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: