Archivi Blog

INFRASTRUTTURE IN CALABRIA: TRA BALLE SPAZIALI E TAGLI REALI

matteo-renzi-ponte-sullo-stretto

Domenica 11 dicembre al C.S.C. Nuvola Rossa l’assemblea pubblica

Ci aveva provato il Fonzie de noantri a giocare la sempre buona carta del Ponte sullo Stretto per mandare un segnale a amici e compari in vista del prossimo referendum del 4 dicembre: una boiata talmente grande che la sua maggioranza non ci ha pensato due volte a bocciare in Parlamento, una sparata comunque oltraggiosa per un territorio sempre più isolato e affamato di collegamenti. Leggi il resto di questa voce

Annunci

LA PIAZZA DEL POPOLO… DEL NO!

ce-chi-dice-no-28

Siamo in una fase di passaggio: dentro l’apparente immobilità, una costellazione di forze storiche svanisce repentina. Ma gli spazi che qui si aprono indicano dei “vuoti” che non rimarranno tali a lungo. La possibilità di una scommessa politica sul presente si misura proprio nello spingersi verso questi terreni aperti e non sondati, o sospettati come sotto controllo nemico. Leggi il resto di questa voce

IO STO CON CHI RESISTE!

IL NO TAV TOUR FA TAPPA A LAMEZIA TERME

no-tav-tour

Il tour nasce per promuovere una nuova forma di resistenza: la violazione delle misure cautelari preventive emesse dal Tribunale di Torino. Queste misure sono più che mai strumento di repressione e di vendetta verso l’opposizione sociale. Numerose sono le persone colpite da ingiuste misure cautelari. Leggi il resto di questa voce

Casarossa40 ed AltraLamezia in presidio

14908213_1412861268743280_863170139469444104_n

Sabato pomeriggio, nell’area pedonale di Corso Giovanni Nicotera, a Lamezia Terme, si è svolto il presidio per il NO Sociale al Referendum Costituzionale organizzato dal Collettivo Autogestito Casarossa40 e dal Collettivo Autonomo Altra Lamezia.

L’iniziativa si inserisce in una mobilitazione nazionale che ha preso le mosse dall’assemblea romana dell’1 ottobre e che ha visto i movimenti sociali cittadini parte attiva sul territorio a partire dal corteo studentesco del 7 e dallo sciopero generale del sindacalismo di base del 21 ottobre, con il successivo corteo di Roma del 22. Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: